Quello che più mi preme in questo momento storico
è opporre RESISTENZA a questa cultura mediatica e capitalistica a cui ci vogliono assuefare!
LEGALIZZIAMO LA LIBERTA'!!! CIELI LIBERI! TERRA LIBERA! MARE LIBERO! COSI SIA!! COSI' E'!
#ORA UP! QUESTA E' UNA CHIARA SPERANZA!

QUESTO BLOG VUOLE ESSERE UN ATTO DI RESISTENZA ARTISTICA A QUESTA GUERRA SILENZIOSA FATTA DI INFORMAZIONI FAKE CHE CREANO REALTA' FAKE

LA VERITA' PRIMA DI OGNI ALTRA COSA IN QUESTO REGNO

"L'essere umano è un sistema di informazione e di conseguenza può essere guarito attraverso informazioni"
Erich Körbler

giovedì 19 gennaio 2017

EMERGENZA MALTEMPO ABRUZZO - APPELLO DEL GRUPPO DI STUDIO POPOLO UNICO

Valanga su hotel, 30 dispersi. Estratte le prime tre vittime. «Tanti morti»

Mobilitazione per l'invio di una mail (meglio via Pec) di SOLLECITO IMMEDIATO e MESSA IN MORA all'indirizzo delle Prefetture responsabili dell'enorme ritardo ed assenza di soccorso con mezzi e personale, nelle zone del terremoto in centro Italia, ora martoriate da una nevicata che non ha precedenti nella storia.
La gente è isolata da giorni, sotto metri e metri di neve e non si fanno arrivare UOMINI e MEZZI con estrema celerità per liberare questa povera gente, abbandonata a sè stessa


Questo il testo della mail da inviare:
---------------------------------------------------------------------------

Oggetto: emergenza neve Centro Italia - Richiesta di invio immediato e mobilitazione con mezzi spalaneve, turbine e ogni mezzo di sostegno e soccorso necessario, in favore delle popolazioni colpite.

Testo:

Si rivolge urgente pressante appello alle SS.VV. relativamente a quanto in oggetto, in aiuto delle popolazioni locali colpite dall'emergenza neve, per immediata mobilitazione da adempiere da parte vostra e senza evacuazione forzosa delle zone interessate, ma predisponendo idonee sistemazioni in zone attigue agli eventi, liberate preventivamente dalle neve, in prefabbricati agibili e riscaldati provvisti di acqua calda, luce , riscaldamento e collegamento telefonico. Tale comunicazione è da intendersi a guisa di MESSA IN MORA ed è disposto un termine max di 48 ore per l'adempimento di quanto sopra enunciato, onde scongiurare eventuale denuncia rivolta alle Vs. Persone Fisiche, direttamente responsabili in solido per mancato intervento, con relativa richiesta danni e risarcimenti di fronte alle Corti italiane, in giurisdizione internazionale, per gravissima VIOLAZIONE DEI DIRITTI UMANI ed OMISSIONE DI SOCCORSO RIPETUTA.

Tanto si partecipa per il seguito di Vs. competenza.

firmato........................

Chi è Legale Rappresentante, annoti e firmi come tale

Legale Rappresentante....................

Grazie a Roberta :-)

elenco indirizzi PEC ai quali inviare il MAIL BOMBING ENTRO STASERA:

PREFETTO di RIETI prefettura.rieti@interno.it urp.prefri@pec.interno.it protocollo.prefri@pec.interno.it
Prefetto: Dott. Valter CRUDO

PREFETTO di TERNI protocollo.preftr@pec.interno.it prefettura.terni@interno.it
Prefetto: Dr.ssa Angela PAGLIUCA

PREFETTO di MACERATA protocollo.prefmc@pec.interno.it Prefetto: dott.ssa Roberta PREZIOTTI

PREFETTO de L'AQUILA protocollo.prefaq@pec.interno.it prefetto.prefaq@pec.interno.it prefettura.laquila@interno.it
Prefetto: Dott. Giuseppe LINARDI

Inserite indirizzi destinatari, oggetto e testo nel corpo della PEC,
e allegate lo scannerizzato, da voi firmato in calce, alla mail stessa

Grazie e fate girare
Devono sapere che
LI STIAMO OSSERVANDO NEL LORO NON-AGIRE!

Nessun commento:

Posta un commento

PE LA MAIELL !

PE LA MAIELL !
LA MIA MAIELLA : REGINA MAESTOSA DELLA MIA TERRA !!! URLA STOP scie chimiche!!! Vasto (CH) Abruzzo Italia Europa Mondo 14 gennaio 2014 ore 15.00